ALASKA, L'ULTIMA FRONTIERA - Paolo Vimercati

ALASKA, L’ULTIMA FRONTIERA

fine agosto

12 giorni

Ho sognato per molti anni di visitare questo incredibile stato del Nord America, e quando finalmente ci sono riuscito, è come se fossi diventato il protagonista di uno di quei romanzi, documentari e film, che per tutti quegli anni ho letto e guardato. Grande, incontaminata, selvaggia e implacabile, l’Alaska suscita una miriade di istinti primordiali. Qui la natura regna incontrastata e l’essere umano non è altro che un estraneo.

Incantevoli montagne si specchiano in laghi gelidi, impetuosi fiumi si fanno largo nella taiga e sterminate foreste boreali si perdono all’orizzonte. Andremo alla scoperta di un ecosistema completamente intatto e ricchissimo di animali, infatti gli incontri con grizzlies, caribou, alci, capre di montagna, lupi, aquile, pernici, scoiattoli artici e molto altro, saranno all’ordine del giorno.

Basterà allontanarsi un minimo da Anchorage, la città più grande dell’Alaska, per capire quanto l’ambiente sia veramente Wild. Il Denali National Park, dove ci dirigeremo, è senza dubbio uno dei posti più affascinanti che abbia mai visto, ancor di più in questo periodo dell’anno dove la tundra si riempe di tinte autunnali, creando delle vere e proprie tavolozze dai vibranti colori. Sullo sfondo ci sarà sempre lui ad osservarci, il Mt. Denali, una delle montagne più grandi al mondo, basti pensare che, misurato dalla base alla vetta, è la più alta della terra, battendo perfino l’Everest ! Ci scateneremo a fotografarlo da prospettive diverse, cercando le migliori composizioni con i soggetti più interessanti. Percorreremo strade incredibilmente panoramiche e remote, come la Denali park road e la Denali Highway, faremo diverse sessioni fotografiche all’alba ed al tramonto catturando atmosferiche epiche e ci dedicheremo pienamente alla ricerca della ricca wildlife locale e degli intensi colori autunnali. Prima del rientro ad Anchorage, faremo un indimenticabile volo sull’Alaska Range a bordo di un piper (piccolo aereo da turismo) dove avremo l’opportunità di comprendere realmente l’immensità di questo territorio, ammirandolo da una prospettiva unica, voleremo al di sopra di montagne gigantesche e faremo un elettrizzante atterraggio su un immenso ghiacciaio.

Vi posso assicurare che le meraviglie che vedrete durante questo viaggio, rimarrano indelebili nella vostra mente e nel vostro cuore.