I NOMADI DELLA MONGOLIA

a luglio

12 giorni

Un incredibile viaggio, nel tempo. Si perchè in questa affascinante e remota terra, il tempo si è fermato.A bordo di un fuoristrada, andremo alla ricerca dei nomadi Kazaki nella zona dei monti Altai della Mongolia nord-occidentale, un vastissimo e selvaggio territorio che si incunea tra Siberia, Kazakistan e Cina.

Ogni giorno i nostri occhi brilleranno per gli incredibili paesaggi, difficili da spiegare a parole,montagne incappucciate di neve fanno da sfondo ad infinite steppe, laghi, fiumi e ghiacciai. Ed ancora più incredibile sarà vedere come questi nomadi riescano a sopravvivere in questa terra tanto bella quanto inospitale per l’essere umano. Sarà un’esperienza indimenticabile in quanto trascorreremo diversi giorni vivendo con loro, pranzeremo e dormiremo nelle loro yurte, assisteremo alle loro attività giornaliere e rimarremo sbalorditi dalla loro generosità. Incontreremo i leggendari cacciatori con le aquile, che portano avanti una tradizione millenaria, che purtroppo sta lentamente scomparendo.

Con le nostre fotocamere saremo sempre pronti ad immortalare queste scene epiche, cercando anche di sfruttare la luce migliore, infatti le albe ed i tramonti in questi luoghi sono da pelle d’oca, per non parlare delle incredibili stellate che non dimenticherò mai, con tanto di via lattea visibile ad occhio nudo!

N.B. E’ richiesto un forte spirito di adattamento. I trasporti in loco con il fuoristrada, potranno essere anche lunghi e scomodi, in quanto non ci sono strade dove andremo. Saremo lontani da tutto e da tutti, compreso i nostri confort di casa. Passeremo giorni senza docce e servizi igienici, senza elettricità di rete… sarà un vero e proprio ritorno alle origini. Un magnifico viaggio per chi cerca una autentica disconnessione dal tempo moderno, un’esperienza che rimarrà indelebile nella vostra mente e nel vostro cuore!